Guida redazionale allo smaltimento dei rifiuti a Venezia

Chi lo può richiedere

Residenti e dominicilati.La Città di Venezia affida il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti urbani al Gruppo Veritas.Fonte: http://www.gruppoveritas.it.Numero Verde: 800.466.466 da fisso. 041.9655530 da mobile.

Modalità di raccolta in Terraferma e nelle isole del Lido e di Pellestrina

La raccolta dei rifiuti avviene mediante cassonetti/contenitori stradali differenziati; - Campane di colore verde: si possono introdurre tutti gli imballaggi costituiti da vetro, plastica e metallo (alluminio, acciaio, banda stagnata);- Campane di colore giallo: si possono introdurre tutti i rifiuti costituiti da carta, cartone, tetrapak- Bidoncini verde scuro: per i rifiuti organici (avanzi di cucina)- Cassonetti verde chiaro/grigio: per il rifiuto secco residuo. Inoltre sono presenti contenitori per la raccolta di indumenti usati, farmaci scaduti e pile (presso i rivenditori).Per olio di cucina di risulta o esausto (l'olio commestibile avanzato dai condimenti, e l'olio esausto da cottura non va mai disperso nel wc o nelle condutture perché altamente inquinante per le acque; ma va sempre raccolto e conferito all'ecocentro), medicinali, elettrodomestici, lampadine a basso consumo (costituiscono di fatto un rifiuto pericoloso perché contengono vapori di Mercurio; quindi non devono mai essere smaltite nel cassonetto del secco, né tantomeno nella campana del vetro, ma solo ed esclusivamente presso gli ecocentri), vernici e solventi, ecc... è possibile conferire presso gli Ecocentri.

In centro storico di Venezia, a Murano e Burano

Data la particolarità della Città, è stato adottato il sistema di raccolta porta a porta; i residenti possono dividere i rifiuti direttamente a casa, Veritas provvede a ritirarli in giorni e orari predefiniti: lunedì, mercoledì e venerdì carta, cartone e tetrapak (inseriti in sacchetti di carta o legati insieme con lo spago. Martedì, giovedì e sabato vetro, plastica e lattine, Tutti i gioni, tranne la domenica, il rifiuto residuo e l'umido. Modalità di conferimento:Sestieri di Cannaregio, Dorsoduro, San Marco, San Polo, Santa Croce: i sacchetti dei residuo e della differenziata devono essere portati, a seconda del calendario, in una delle barche di Veritas ormeggiate tra le 6.30 e le 8.30 in sei punti di raccolta distribuiti nel sestiere. Oppure si può attendere che il netturbino suoni il campanello di casa, orientativamente tra le 8.30 e le 12.Sestieri di Castello, Giudecca, Murano e Burano: i sacchetti dei residuo e della differenziata devono essere consegnati al netturbino, tra le 6 e le 8 del mattino, o lasciati immediatamente a ridosso della porta della propria abitazione o attività.Vetro, plastica e lattine possono essere inseriti in sacchetti di plastica divisi contrassegnati dagli adesivi forniti da Veritas. Per il ritiro dei sacchetti di carta e delle etichette adesive rivolgersi ai punti di distribuzione.Per tutte le altre tipologie di rifiuti vale quanto già esposto per la terraferma.

Altri servizi specifici per la raccolta dei rifiuti

1. Toner e cartucce di inchiostro esauste: il servizio di raccolta è attivo presso produttori, rivenditori, aziende, studi professionali e scuole;2. Rifiuti ingombranti: per oggetti voluminosi fino è possibile usufruire del ritiro a domicilio (gratis fino a un volume massimo pari a 1 mc), previa prenotazione telefonando al SERVIZIO ASPORTO OGGETTI VOLUMINOSI di VERITAS, tel 800-811333 oppure usufruendo del servizio prenotazioni direttamente sul sito www.gruppoveritas.it sezione igiene ambientale;3. Eternit: Veritas garantisce il servizio a corrispettivo di raccolta di piccole quantità di amianto presso utenze domestiche.