Guida redazionale allo smaltimento dei rifiuti a Roma

Chi lo può richiedere

Residenti o domiciliati. In alcuni quartieri è attiva la raccolta separata dei rifiuti alimentari e organici. Negli altri gli scarti alimentari sono gettati insieme ai rifiuti indifferenziati. La Città di Roma affida il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti urbani all’azienda pubblica Ama spa. Si consiglia la consultazione del sito per le regole sul conferimento dei rifiuti nelle varie zone cittadine. Fonte: www.amaroma.it.Numero verse 800.867035.

Contenitore marroni: SCARTI ALIMENTARI E ORGANICI

Inserire negli appositi contenitori: avanzi di cibo, di frutta e verdura, gusci d’uovo, fondi di caffè e filtri di tè, pane sacchetti in MATER-BI (compostabile), foglie e fiori, carta assorbente, tovaglioli e fazzoletti di carta carta e cartone sporchi di cibo.NON inserire: vetro, plastica, confezioni di alimenti come vaschette, barattoli, retine, buste, cellophane, ecc. piatti, bicchieri e posate di plastica rifiuti generici e rifiuti liquidi.Come riciclare: sgocciolare i rifiuti organici, non pressarli, inserire carta assorbente per ridurre i liquidi in eccesso. Destinazione dei materiali:impianto di compostaggio Ama per la produzione di compost di qualità.

Contenitore bianco: CARTA CARTONE E CARTONCINO

Inserire negli appositi contenitori:imballaggi di carta, cartone e cartoncino, giornali, riviste, quaderni, depliant, volantini, manifesti, cartoni per bevande (es. in tetra pak).NON inserire: piatti, bicchieri e posate di plastica, buste o sacchetti di plastica, materiali di vetro, plastica o metallo, carta o cartone sporchi di cibo o di altre sostanze, carta bagnata, oleata o plastificata. Come riciclare: ridurre il volume dei materiali.Destinazione dei materiali: cartiere per la produzione di nuova carta.

Contenitore stradale blu: PLASTICA E METALLO

Inserire negli appositi contenitori: bottiglie, vasetti e barattoli di plastica, buste e sacchetti di plastica, piatti e bicchieri di plastica, lattine per bevande, vaschette e fogli in alluminio, scatolame di metallo per alimenti, tappi a vite e a corona di metallo, bombolette spray per alimenti, gusci e barre di polistirolo. NON inserire: posate di plastica, oggetti in plastica, metallo diversi dai contenitori (giocattoli, apparecchiature elettriche, lastre di vetro ecc.), ceramica e porcellane, lampadine e lampade al neon,bombolette spray e contenitori etichettati Tossici e/o Infiammabili.Come riciclare: schiacciare le bottiglie di plastica.Destinazione dei materiali:impianti di selezione dei materiali e poi vetrerie, fonderie, industrie manifatturiere.

Contenitore stradale verde/grigio: MATERIALI NON RICICLABILI

Inserire negli appositi contenitori: tutti i materiali non riciclabili, buste e sacchetti di plastica, carta e cartone sporchi di cibo e/o sostanze diverse, plastiche non riciclabili: giocattoli e posate di plastica, pannolini e assorbenti igienici cosmeticiNON inserire: materiali riciclabili (scarti alimentari, vetro, plastica, metallo, carta), oggetti in vetro, plastica, metallo diversi dai contenitori (giocattoli, apparecchiature elettriche, lastre di vetro ecc.), sostanze liquide, materiali impropri o pericolosi, pile scariche e batterie d’auto, sostanze tossiche calcinacci, pneumatici, rifiuti ingombranti, anche se smontati.Come riciclare: ridurre il volume dei rifiuti. Destinazione dei materiali: impianti di selezione e trattamento dei rifiuti, per produrre CDR (combustibile da rifiuti) e terriccio per copertura in discarica.

Campane verdi stradali: VETRO

Bottiglie di vetro, vasetti, barattoli di vetro.