Concessione di Accesso Carrabile

Chi lo può richiedere

Può richiedere una concessione di Accesso Carrabile: il proprietario dell'immobile o fondo in oggetto, l'utilizzatore o l'affittuario del medesimo, l'amministratore del condominio o il legale rappresentante della società richiedente.

Condizioni per il rilascio

L'Accesso Carrabile deve essere conforme alle disposizioni del vigente Codice della Strada e deve godere del nulla osta dell'Ufficio Tecnico Comunale e della Polizia Municipale. Il privato che intende farne richiesta deve rivolgersi al Comune, se la strada è comunale, alla Provincia, se la strada è provinciale, all'ANAS o agli altri uffici competenti.Si definiscono accessi in generale, ai sensi del Codice della Strada:1) le immissioni di una strada privata su una strada ad uso pubblico; 2) le immissioni per i veicoli da un'area privata laterale alla strada di uso pubblico. Si definiscono passi carrabili, gli accessi individuati ai punti 1 e 2 quando questi comportano una modificazione ai marciapiedi o alla pavimentazione stradale al fine di permettere o facilitare l'accesso dei veicoli ad una proprietà privata.

Cosa è necessario fare

È necessario compilare l'apposito Modulo di Concessione, completo di marca da bollo, e firmarla alla presenza dell'incaricato d'ufficio. Se firmata anticipatamente, la dichiarazione dovrà essere corredata dell'istanza fotocopia di un documento valido d'identità del sottoscrittore.Sono richiesti inoltre il Codice fiscale del richiedente, la partita I.V.A dell'eventuale società o Ditta, l'indirizzo esatto, la larghezza in metri lineari, gli estremi dell'eventuale titolo autorizzativo ai fini edilizi per la realizzazione dell'accesso. Presentare documentazione fotografica del luogo, una planimetria in scala 1:1000 o 1:2000 dell'ubicazione del passo e il nulla osta dell'ente proprietario della strada (in caso di strade provinciali o statali interne a centri abitati), o degli uffuci competenti per il tipo di strada. Allegare l'attestazione del versamento fatto al Comune per i diritti del sopralluogo e per il relativo segnale. Altri documenti possono essere richiesti al fine del completamento della concessione (es. per lavori edili).

Quanto costa

All'atto della domanda il richiedente dovrà presentarsi munito di due marche da bollo di euro 16,00 (1 da applicare sulla domanda e 1 da applicare sull'autorizzazione); la ricevuta di versamento intestata al Comune per il costo del cartello, il quale prezzo dipende dai tariffari comunali ove si fa la richiesta. Sono previsti anche i diritti d'istruttoria per l'autorizzazione e una cauzione per la manomissione del suolo pubblico, che verrà rimborsata alla verifica della corretta esecuzione delle opere. Il passo carrabile è soggetto a canone annuale di occupazione di suolo pubblico, fissato dal Comune di riferimento. In caso di mancato pagamento della tassa la Concessione decade ed il titolare ha l'obbligo di restituire l'atto ed il relativo cartello ripristinando la sede stradale così da eliminare la possibilità di accesso carrabile.

Tempi per il rilascio

Il provvedimento definitivo viene emesso entro 60 giorni dalla presentazione della domanda.

Validità

La validità dipende dal regolamento comunale.

Trova dove fare questo documento a

cambia località