Licenza per Spettacoli e Trattenimenti Pubblici di Carattere Temporaneo

Chi lo può richiedere

Può richiedere la Licenza per Spettacoli e Trattenimenti Pubblici di Carattere Temporaneo qualunque cittadino ne abbia necessità per l’organizzazione di sagre parrocchiali, festival, manifestazioni sportive, concerti e spettacoli teatrali, feste organizzate nei circoli privati o nelle polisportive aperte anche ai non soci (sia all'interno degli edifici, sia nelle aree di cortile), altre forme di pubblico intrattenimento. Le modalità, i documenti, i tempi, i costi variano a seconda del Comune: si consiglia dunque di richiedere informazioni al Comune interessato dalla manifestazione.

Condizioni per il rilascio

Il richiedente deve essere in regola con tutta la documentazione richiesta dal Comune interessato.

Cosa è necessario fare

Per richiedere l'autorizzazione è necessario presentare al Sindaco, o all'ufficio competente: Domanda in carta da bollo, contenete - generalità complete del richiedente (nome, cognome, luogo e data di nascita); Fotocopia di valido documento d'identità in corso di validità; Copia del permesso di soggiorno (solo per i cittadini extracomunitari); residenza e nazionalità; - codice fiscale del richiedente tempo e luogo della manifestazione. Dichiarazione di agibilità ex articolo 80 Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza (TULPS), rilasciata dall'ufficio impianti tecnologici del Comune a seguito dell'esito della Commissione Provinciale di Vigilanza. Presentazione dell’autorizzazione all’occupazione di suolo pubblico e della ricevuta di versamento della relativa tassa (nel caso di spettacolo all’aperto), ovvero dichiarazione di disponibilità dei locali. Se la manifestazione si svolge all’aperto, in genere è richiesta la piantina di localizzazione e una relazione progettuale descrittive degli allestimenti, materiali usati, degli impianti elettrici e a gas, (corretta esecuzione a regola d'arte da parte di un tecnico abilitato o installatore abilitato), del posizionamento degli estintori e delle eventuali vie di fuga. Un accordo per gestione dei rifiuti durante la manifestazione e la successiva rimozione e pulizia dell’area. Certificato di idoneità statica o collaudo a firma di tecnico abilitato relativo alle strutture allestite. Autocertificazione, da parte del titolare o degli amministratori, del possesso dei requisiti antimafia e autocertificazione in materia di casellario giudiziale da parte del richiedente. Il titolare o gli amministratori (nel caso di società) devono essere in possesso dei requisiti soggettivi. L'organizzatore della manifestazione deve presentare una Segnalazione Certificata di Inizio Attività al Comune compilando il "MODELLO SCIA per manifestazioni temporanee in locali, o allestimenti all’aperto con capienza superiore a n. 200 persone”, nel caso in cui sia necessaria la verifica della Commissione di Vigilanza per i locali/allestimenti della manifestazione aventi capienza superiore a 200 persone. Quelli che hanno una capienza superiore a 100 posti devono inoltre ottenere il Certificato di Prevenzione Incendi da richiedere al Comando Provinciale Vigili del Fuoco.

Quanto costa

Generalmente sono necessarie due marche da bollo di euro 16,00 una per la richiesta ed una per la risposta, più il pagamento di un canone comunale per l'occupazione. Si consiglia comunque di richiedere informazioni al Comune interessato.

Tempi per il rilascio

I tempi variano a seconda del Comune interessato, e si aggirano sui 30 giorni. Le istanze per la richiesta della verifica di agibilità devono essere presentate in bollo almeno 30 giorni prima dell'inizio dell'evento.

Validità

La validità del documento, che è di carattere temporaneo, dipende dai tempi specificati nella richiesta.

Trova dove fare questo documento a

cambia località