Autorizzazione Occupazione Permanente di Suolo Pubblico per Attività Commerciali

Chi lo può richiedere

Può richiedere l'Autorizzazione all'Occupazione Permanente di Suolo Pubblico per Attività Commerciali (chioschi, edicole, banchi di vendita, bacheche, sedie e tavoli), il titolare di attività economiche (Pubblici esercizi, attività artigianali, etc.).

Condizioni per il rilascio

Il rilascio avviene in seguito ai dovuti accertamenti, se vengono rispettati i termini di presentazione della domanda.

Cosa è necessario fare

E' necessario presentare domanda in carta bollata all'ufficio competente, indicando: i dati anagrafici del richiedente; il codice fiscale e la partita IVA; l'ubicazione dell'esercizio; il tipo di occupazione; la durata e le dimensioni dell'occupazione. Si devono allegare copia del documento di identità valido, le planimetrie della zona, la relazione descrittiva del progetto, la documentazione fotografica del luogo (in duplice copia nel caso sia necessario richiedere l'autorizzazione alla Sovrintendenza dei Beni culturali e del paesaggio) e le altre documentazioni analoghe richieste a seconda del Comune. L'ufficio competente verificherà il parere o l'autorizzazione della Commissione edilizia, e/o del Comando della polizia Municipale e procederà all'istruttoria. Le modalità, i tempi, i costi e la validità variano in ogni singolo Comune. Si consiglia dunque la verifica delle informazioni presso il Comune interessato.

Quanto costa

I costi sono fissati da specifici regolamenti comunali. Si consiglia dunque di verificare presso il Comune interessato. In generale, oltre al pagamento di una marca da bollo di euro 16,00 è necessario il versamento di un canone annuale o rateizzato, a seconda dei casi, da quantificare in base alla superficie che si occupa. Sono previste anche ulteriori spese per l'istruttoria e la registrazione di contratto. In caso di occupazione temporanea, in genere, c'è un ulteriore pagamento di una marca da bollo di euro 16,00.

Tempi per il rilascio

Il rilascio avviene entro circa 30-60 giorni dalla presentazione della domanda, a seconda che la richiesta si riferisca a occupazione all'esterno o all'interno del centro storico. I tempi dipendono comunque dal Comune presso il quale si effettua la richiesta.

Validità

La validità dipende dal tipo di autorizzazione richiesta e dal Comune presso il quale si effettua la richiesta. La concessione è generalmente annuale.

Trova dove fare questo documento a

cambia località