Modifica Impresa individuale al Registro Imprese

Chi lo può richiedere?

Il titolare dell'impresa, l'institore eventualmente preposto all'esercizio dell'impresa.È possibile anche la presentazione da parte del procuratore nominato ai sensi dell'art. 2205 c.c.Tutte le imprese sono tenute alla comunicazione di inizio, modifica e cessazione dell’attività economica svolta presso la sede legale o presso una diversa localizzazione secondaria (Unità Locale).

Quali sono le condizioni per il rilascio?

Per la modifica di attività economica di impresa individuale è necessario essere provvisti di: Dispositivo di Firma Digitale; Casella PEC (Posta Elettronica Certificata). Software di compilazione e invio, in alternativa: Comunica Starweb per la compilazione e l'invio o altre soluzioni di mercato.

Cosa è necessario fare?

Occorre presentare la richiesta in modalità telematica al Registro Imprese della competente Camera di Commercio, predisponendo una pratica di Comunicazione Unica così composta: modello di Comunicazione Unica (dati del richiedente, oggetto della comunicazione e riepilogo delle richieste ai diversi enti); modello per il Registro delle Imprese. Se la variazione coinvolge altri Enti, va integrata con: modello per l’Agenzia delle Entrate; modello per l’INPS (Istituto Nazionale della Previdenza Sociale); modello per l’INAIL (Istituto nazionale Assicurazione Infortuni sul Lavoro); SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) per il SUAP (Sportello Unico delle Attività Produttive).

Quanto costa?

I costi sono variabili.

Quali sono i termini?

Le modifiche relative all’attività e/o alle persone che esercitano l’attività nell’impresa che richiedono la dichiarazione e, conseguente verifica, del possesso dei requisiti prescritti dalla legge per l’esercizio dell’attività, devono essere comunicate, entro 30 giorni dall’evento, al Registro delle Imprese.

Trova dove fare questo documento a

cambia località