Richiesta di Iscrizione all'Anagrafe da parte di Cittadini Stranieri Extracomunitari

Chi lo può richiedere

L'Iscrizione all'Anagrafe da parte di Cittadini Stranieri Extracomunitari deve essere richiesta obbligatoriamente da tutti i cittadini stranieri non appartenenti all’Unione Europea con regolare permesso di soggiorno. L'iscrizione anagrafica è richiesta anche per gli eventuali componenti il nucleo familiare (eccetto il personale diplomatico e consolare).

Condizioni per il rilascio

Per presentare la richiesta di iscrizione anagrafica è necessario:1) essere in possesso di regolare permesso di soggiorno;2) utilizzare il modello unico ministeriale di dichiarazione anagrafica (dichiarazione di residenza), tranne quando l'iscrizione sia stata disposta di ufficio.

Cosa è necessario fare

Per la richiesta, sono necessari i seguenti documenti: - Passaporto valido o altro documento di riconoscimento equipollente;- Permesso o carta di soggiorno in originale e in corso di validità.- Nell’ipotesi di permesso di soggiorno scaduto, ricevuta attestante l’avvenuta presentazione della richiesta di rinnovo (la suddetta domanda deve essere stata presentata prima della scadenza del permesso di soggiorno o entro sessanta giorni dalla scadenza dello stesso), unitamente al permesso di soggiorno scaduto;- Dichiarazione di accettazione al domicilio se la nuova iscrizione anagrafica viene dichiarata in un appartamento dove già sono residenti altre persone, allegando la fotocopia del documento d’identità della persona che sottoscrive la dichiarazione.- Codice fiscale;- Un documento che attesti l’attività lavorativa esercitata, se il soggiorno e iscrizione anagrafica sono richiesti ai fini lavorativi;- Un documento che attesti la disponibilità finanziaria, anche per i propri familiari, se presenti; - Una polizza di ssicuraziobne sanitaria o documento equipollente.Se il trasferimento riguarda anche la famiglia, sono necessari: - Eventuali atti di nascita- matrimonio-divorzio (ovvero atti comprovanti lo stato civile e la composizionedella eventuale famiglia, es. nel caso di ricongiungimento familiare), rilasciati dalla competente autorità dello Stato estero, corredati di traduzione in lingua italiana autenticata dall’autorità consolare italiana che ne attesta la conformità all’originale; - il passaporto o altro documento di riconoscimento equipollente in corso di validità e visto di ingresso quando richiesto;- il permesso di soggiorno in originale e in corso di validità di tutti i componenti del nucleo familiare;Il cittadino in attesa del rilascio del primo permesso di soggiorno per lavoro subordinato dovrà presentare anche la ricevuta rilasciata dall’ufficio postale attestante l’avvenuta presentazione della richiesta di permesso di soggiorno e la domanda di rilascio del permesso di soggiorno per lavoro subordinato presentata.Dopo aver compilato il modello di dichiarazione anagrafica in ogni sua parte, lo si potrà consegnare personalmente all’ufficio anagrafico del municipio competente per territorio.

Quanto costa

Fatte salve le eventuali spese di segreteria, l'iscrizione anagrafica è esente da qualsiasi tassa o diritto.

Tempi per il rilascio

L’iscrizione anagrafica è immediata nel caso in cui il cittadino si presenti personalmente munito di tutta la documentazione necessaria. Negli altri casi l'Ufficiale d'Anagrafe, nei due giorni lavorativi successivi alla presentazione delle dichiarazioni, effettua le iscrizioni anagrafiche. Gli effetti giuridici delle iscrizioni anagrafiche decorrono dalla data di presentazione della dichiarazione.

Validità

I cittadini stranieri extracomunitari hanno l'obbligo di rinnovare annualmente all'ufficiale di anagrafe la dichiarazione di dimora abituale nel comune, corredata di permesso di soggiorno, entro sessanta giorni dal rinnovo dello stesso. In caso di diniego di iscrizione anagrafica, è possibile ricorrere al prefetto della Provincia interessata nel termine di 30 giorni dalla comunicazione dell’Ufficiale di Anagrafe.

Trova dove fare questo documento a

cambia località