Estratto Atto di Matrimonio

Chi lo può richiedere?

L'estratto atto di matrimonio può essere richiesto da chi abbia un documento d'identità valido e conosca i dati anagrafici della persona cui si riferisce il certificato. È un documento che serve a dimostrare il luogo, la data di matrimonio, ed eventuali annotazioni (per esempio la scelta del regime patrimoniale tra i coniugi).

Quali sono le condizioni per il rilascio?

È necessario per il rilascio dell'estratto aver contratto matrimonio nel Comune in cui si richiede l'estratto, o se avvenuto altrove è necessario che l'atto di matrimonio sia stato trascritto, in quanto gli sposi o uno di essi era residente nel Comune alla data del matrimonio.

Cosa è necessario fare?

Compilare il modulo predisposto indicando oltre alle generalità dei coniugi, il luogo e la data di matrimonio cui si riferisce il certificato e riportare gli estremi del proprio documento d'identità. È possibile anche richiederlo online, via fax, via posta o via emai, sempre indicando i dati sopraelencati e copia del proprio documento di identità. Se il documento deve essere prodotto ad una pubblica amministrazione deve essere sostituito da un'autocertificazione.

Quanto costa?

Gratuito.

Quali sono i tempi per il rilascio?

La consegna può essere immediata o differita, entro un massimo di 15 giorni.

Per quanto tempo è valido?

L'estratto atto di matrimonio ha validità di sei mesi dalla data di rilascio. È possibile prolungarne la validità nel caso in cui l’interessato dichiari che le informazioni contenute nel certificato stesso non hanno subito modificazioni dalla data del rilascio.

Trova dove fare questo documento a

cambia località