Certificato d'Iscrizione nelle Liste Elettorali

Chi lo può richiedere?

Il certificato attesta l'iscrizione del cittadino nelle liste elettorali del proprio Comune di residenza. Riporta i dati anagrafici e il numero di iscrizione alle liste elettorali dell'interessato. Può essere richiesto nel Comune ove si ha la residenza, o da un terzo munito di apposita richiesta scritta dell'interessato, accompagnata da fotocopia del documento di identità del richiedente.

Quali sono le condizioni per il rilascio?

È necessario essere in possesso della cittadinanza italiana e della maggiore età (18 anni); necessaria l'assenza delle cause ostative previste dalla legge (fallimento, condanne per sentenze penali passate in giudicato).

Cosa è necessario fare?

Per ottenere il certificato occorre recarsi all'ufficio competente del Comune di residenza, con un documento di identità. In caso di richiesta per conto terzi, deve essere presentata apposita richiesta scritta, accompagnata da fotocopia del documento di identità del richiedente. Tale certificato è utilizzabile esclusivamente nell'ambito di procedimenti elettorali (candidature, sottoscrizioni di proposte di referendum, di proposte di legge, etc.)

Quanto costa?

Il rilascio del certificato è gratuito se richiesto per la presentazione di candidature, di proposte di referendum o iniziativa legislativa popolare.

Quali sono i tempi per il rilascio?

Il rilascio è di solito immediato. Per la presentazione di moduli di sottoscrizioni a favore di liste di candidati, l'ufficio elettorale deve rilasciare i certificati richiesti entro il limite improrogabile di 24 ore. Per richieste riguardanti i referendum popolari il termine è di 48 ore.

Per quanto tempo è valido?

Il documento è valido sei mesi dalla data di emissione, non prorogabili.

Può essere sostituito da un'autocertificazione?

Il certificato di iscrizione alle liste elettorali non è mai sostituibile con l'autocertificazione.

Trova dove fare questo documento a

cambia località