Iscrizione all'Anagrafe della Popolazione Temporanea

Chi lo può richiedere

L'iscrizione nello schedario della popolazione temporanea può essere richiesta da:- cittadini italiani residenti in altro Comune italiano, che dimorino da almeno 4 mesi;- cittadini di Stato terzo (non appartenenti all'Unione Europea), residenti all'estero o in altro Comune italiano, che dimorino da almeno 4 mesi;- cittadini dell'Unione Europea, residenti all'estero o in altro Comune italiano, che dimorino da almeno 3 mesi (Decr. Lgsl. 30/2007).Nel caso in cui la permanenza superi i 12 mesi, il cittadino non può essere più considerato temporaneo e deve richiedere l'iscrizione nell'anagrafe della popolazione residente.

Condizioni per il rilascio

La richiesta può essere presentata a condizione che si dimori da almeno 4 mesi nel territorio del Comune, ma non sia in condizione di stabilirvi la propria residenza. La permanenza non deve superare i 12 mesi.

Cosa è necessario fare

I cittadini italiani devono presentare:- istanza di iscrizione- documento di riconoscimento- codice fiscale.I cittadini dell'Unione Europea (studenti universitari, ricercatori, lavoratori stagionali, ecc.) devono presentare:- istanza di iscrizione- documento di riconoscimento- tessera sanitaria europea (TEAM)- codice fiscale (se in possesso)- contratto di lavoro stagionale o dichiarazione dell'Università relativa all'attività di studio o ricerca.I cittadini di un Paese Terzo (Extra UE) devono presentare:- istanza di iscrizione- passaporto in corso di validità- permesso di soggiorno in corso di validità- codice fiscale (se in possesso)- documentazione relativa al domicilio.

Quanto costa

L'iscrizione è gratuita.

Tempi per il rilascio

I tempi dipendono dagli accertamenti degli enti competenti e variano dai 10 ai 30 giorni.

Validità

La validità è di un anno, terminato il quale sarà necessario presentare nuova domanda.

Trova dove fare questo documento a

cambia località