Origine del cognome

Sei curioso di sapere qual è l'origine del tuo cognome? Vorresti scoprire come e quanto è diffuso in Italia? Consulta l'archivio di PagineBianche e cerca tutte le curiosità sul tuo cognome e quello dei tuoi amici.
Origine del cognome spada
Spada è un cognome panitaliano che troviamo con densità diverse nelle varie regioni.

L'origine del cognome deriva da un mestiere, spadaro, che indica colui che costruisce spade o strumenti per la guerra ma può indicare anche un soldato.

L'etimologia suggerisce anche una derivazione che si riferisce a chi sa maneggiare la spada con molta capacità o è armato.

Una importante presenza di questo cognome è in Lombardia dove puoi trovare più di 700 cognominizzazioni, soprattutto a Milano, città in cui se ne contano più di 200 ma la diffusione è notevole anche a Brescia e a Bergamo. Più di 400 Spada sono presenti in Sardegna, a Cagliari, ma nuclei importanti sono anche in Sicilia, Puglia, Emilia Romagna e Veneto con oltre 350 individui che portano questo cognome. In tutta Italia gli Spada sono circa 3600 suddivisi in oltre 1000 Comuni. Al sud, in Sicilia, è possibile trovare la variante Spata: infatti a Ragusa, Palermo e Catania ci sono circa 200 persone che si chiamano così ma sono anche molti i derivati e gli alterati di questo cognome. Tra i cognomi italiani puoi trovare Spadafina che significa "tagliente, sottile" ma anche Spadanuda che indica una spada sguainata o, ancora, Spadavecchia con riferimento all'abilità e all'esperienza di chi la maneggia: quest'ultimo cognome si trova in Puglia soprattutto nel barese. Gli Spadarotto, rari, sono circa una ventina sparsi tra Lombardia, Veneto, Liguria e Piemonte.

La storia del nome racconta della famiglia siciliana Spadafora che diede il nome al Comune omonimo in provincia di Messina: questa variante del cognome la si trova anche in Calabria. Tra le molte derivazioni c'è anche Spadaro, soprattutto in Sicilia, con un grosso nucleo tra Messina e Ragusa. Spadolini è soprattutto toscano mentre Spadon è veneto. Il significato e le origini portano ai contrasti di altri tempi in cui si faceva uso della spada mentre l'araldica dei cognomi illustra come gli Spada siano appartenuti a nobili Casate. I discendenti del ceppo Umbro erano dinastie di Conti mentre quelli dei nuclei Piemontese e Veneto erano Nobili. Documenti storici attestano che il Casato della famiglia Spada esisteva a Terni già intorno all'anno 1059.

Visualizza su mappa la distribuzione del cognome spada