Origine del cognome

Sei curioso di sapere qual è l'origine del tuo cognome? Vorresti scoprire come e quanto è diffuso in Italia? Consulta l'archivio di PagineBianche e cerca tutte le curiosità sul tuo cognome e quello dei tuoi amici.
Origine del cognome leone
Leone è uno dei cognomi italiani più diffusi in tutta la penisola, isole comprese, ma in particolar modo si estente nelle regioni campane, siciliane e pugliesi. Un ceppo però si espande anche nel nord Italia probabilmente dato da un'ondata migratoria avvenuta nell'epoca industriale.

La storia del nome risulta complessa e variegata. Dal greco leo-ontos l'etimologia richiama all'animale della savana che tutti conosciamo. L' origine del cognome è medievale, epoca in cui venivano lodati i santi e i papi che avevano portato questo nome. A volte invece succedeva di appellare le persone con il nome di Leone, forse per richiamare doti comportamentali come il coraggio e la forza, proprie dell'animale. Ancora oggi è largamente diffuso anche il nome proprio Leone, forse per augurare al proprio figlio le doti del coraggio e dell'impavidità. L'araldica cognomi ci dimostra poi che negli stemmi spesso venivano raffigurati leoni in posizione retta come simbolo della forza della casata.

Visualizza su mappa la distribuzione del cognome leone