Origine del cognome

Sei curioso di sapere qual è l'origine del tuo cognome? Vorresti scoprire come e quanto è diffuso in Italia? Consulta l'archivio di PagineBianche e cerca tutte le curiosità sul tuo cognome e quello dei tuoi amici.
Origine del cognome vitale
Considerando una classifica di diffusione dei cognomi italiani, Vitale appare al cinquantesimo posto. La concentrazione maggiore delle persone che portano questo cognome è in Campagna e in Sicilia, in particolar modo a Palermo
Anche questo cognome, come molti altri si presenta con numerose varianti: Vitali, Vitalini, Vitaliti, Vitaliani, Viataliani, Vitalesta, Vitalizio.

L'etimologia riporta al termine latino Vitalis che indica vitalità e la storia nome vede il cognome Vitale già presente in Italia al tempo degli imperatori Romani.

Nell'araldica cognomi troviamo diversi stemmi associati al cognome Viale a seconda della linea di discendenza. Uno di questi, come ci si potrebbe aspettare a partire dall'interpretazione del nome, riporta l'immagine di rigogliosi tralci di vite.
I titoli assegnati ai Vitale sono quelli di nobili, conti, marchesi, duchi, baroni e patrizi. Il significato e origini presumibilmente derivano dai San Vitale di Parma, antichissima famiglia risalente al dodicesimo secolo. La famiglia si suddivise in tre linee principali: i Vitale, i conti Paglières, che fu nobilitata nell'anno 1589, e la linea diretta chiamata Ceva San Vitale, chiamata così perché possedeva la signoria dei feudi di Ceva.
L'origine del cognome non è certa e come per molti altri cognomi italiano si attesta attorno all'anno mille.
Una delle famiglie nobili dei Vitale è quella originaria della Cava de Tirreni in provincia di Salerno, da questa linea discese successivamente il ramo dei Duchi di Tortora.

Il cognome Vitale è tutt'oggi molto presente in Calabria nella zona della Locride, qui è possibile trovare famiglie facoltose appartenenti a quella che viene definita "nobilità civica" che posseggono uno stemma di famiglia a partire almeno dal diciottesimo secolo.

Il cognome Vitale è appartenuto quindi a diverse famiglie alle quali sono stati assegnati diversi riconoscimenti e titoli nobiliari. Particolare il caso della famiglia Vitale di S. Ilario Ionio che aveva ottene il particolare privilegio dal papa, di poter costruire all'interno del proprio palazzo una cappella. La famiglia in questione si è ormai estinta, mentre il castello è invece sempre in piedi.

Visualizza su mappa la distribuzione del cognome vitale

Le località più cercate per il cognome Vitale