Momenti

Cognomi da almanacco: Momenti

Alba, Mezzogiorno, Tramonto, ma anche Ore, Minuti e Secondi: i cognomi scandiscono ogni ora della nostra giornata. Ma qual è il momento più popolare?

Una giornata è scandita da vari momenti atmosferici e comportamentali. Intanto, a giudicare dai cognomi italiani, la sua durata parrebbe essere essere di 13 Ore, 366 Minuti e 117 Secondi, oltre a 14 Decimi, il che vorrebbe dire 21h 47' 14"...
Ore è un nome di famiglia sardo, gli altri sono lombardi, presenti anche in Umbria e in Toscana. 

Ma vediamo come si sviluppa la giornata. Alba 553, in Sicilia, in Veneto e altrove; Mattino 10, in Campania; Mezzogiorno 6, sparso (però anche 2 Mezzodì nella provincia di Chieti). Poi Tramonto 15, di nuovo in Campania (ma anche 1 Crepuscolo nella provincia di Novara). Seguono Giorno 124, cosentino, e ovviamente Sera 112, tipico specialmente della zona di Frosinone. Arriva quindi Mezzanotte 343, anche in questo caso laziale, ma ben distribuito nel Centro-nord, e Notte 99, tipico del Molise.

I nostri cognomi sembrano poi indicare anche le principali attività svolte nel corso della giornata, per esempio 81 Pranzo, soprattutto leccese e tarantino, 442 Merenda dalla Sicilia alla Campania e altrove e 322 Cena, tipicamente torinese. Lo spuntino pomeridiano però non è per tutti, come indicano chiaramente i 6 Saltamerenda.
Naturalmente c'è un tempo per il Lavoro (24 tra Campania e Lazio), uno per il Gioco (47 tra Sicilia e Veneto) e uno per il Riposo (26 tra Sicilia e Lazio) a Letto (2, in Campania).

Legittimo è chiedersi se i significati di questi nomi di famiglia siano proprio quel che sembrano. Più sì che no. Pranzo per esempio deriva niente meno che da un antico nome germanico. Merenda corrisponde a un nome latino che però allude proprio al pasto pomeridiano. Sera è certo l'accorciamento di un nome di persona, che può essere il medievale Buonasera (non si trattava di un saluto, ma significava "buona è la sera in cui sei nato") ma anche Baldissera o Serafino. Lo stesso vale per Giorno, da Buongiorno e per Notte, da Mezzanotte. E appunto Mezzanotte è un altro nome personale, poi divenuto cognome, assegnato per ricordare il momento della nascita. Alba è invece un antico (e moderno) nome che vale ‘bianco' ed è spesso associato anche a numerosi nomi di luogo. 
Quanto a Lavoro, indica appartenenza o provenienza dalla cosiddetta Terra di Lavoro, l'antica provincia del Regno borbonico corripondente grosso modo al Casertano e al Basso Lazio. Infine, Minuti non ha a che fare con l'orologio, ma deriva dal soprannome che significa "piccolo, basso, mingherlino".