Rinnovo del Permesso di Soggiorno per Cittadini Extracomunitari

Chi lo può richiedere?

Il Rinnovo del Permesso di Soggiorno può essere richiesto dal cittadino straniero, non appartenente a paesi dell'Unione Europea, che sia in possesso di un permesso di soggiorno e in regola con le condizioni e i requisiti previsti per il rilascio.

Quali sono le condizioni per il rilascio?

Per il Rinnovo del Permesso di Soggiorno il cittadino straniero deve essere già in possesso di un regolare permesso di soggiorno.

Cosa è necessario fare?

Il Rinnovo del Permesso di Soggiorno è richiesto dallo straniero al Questore della Provincia in cui dimora, tramite l'apposito kit giallo da compilare presso gli uffici postali contrassegnati dal logo "Sportello Amico". Per la compilazione del kit ci si può avvalere a titolo gratuito anche dei Comuni che partecipano alla sperimentazione o al Patronato. Il cittadino straniero deve presentare allo sportello delle Poste, in una busta aperta: l'apposito kit compilato; una fotocopia del permesso di soggiorno in formato A4; un documento d'identità in corso di validità, il passaporto o documentazione equivalente in originale e in fotocopia A4 di tutte le pagine; la documentazione specifica per la richiesta in formato A4. L'operatore dell'ufficio postale identificherà il richiedente con passaporto o altro documento equipollente e rilascerà un User ID e Password identificativi della pratica, che dovranno essere conservati. Il richiedente riceverà, all'indirizzo indicato nella domanda, la comunicazione della data di convocazione stabilita in cui dovrà presentarsi in Questura per il primo appuntamento, dove consegnerà quattro fotografie e si farà prendere le impronte digitali. Il giorno del primo appuntamento gli sarà notificato una seconda data in cui recarsi a ritirare il permesso di soggiorno rinnovato.Per alcuni tipi di permesso non è previsto l'uso del kit, ma lo straniero si deve rivolgere direttamente alla Questura.

Quanto costa?

È necessaria una marca da bollo di euro 16,00. I versamenti da effettuare sono: un bollettino di euro 30,46 (rilascio del permesso di soggiorno elettronico) per un Permesso di Soggiorno superiore ai 90 giorni; un bollettino di euro 30,00 da versare all'operatore dell'Ufficio Postale alla consegna della domanda (spese postali per il servizio). Si devono inoltre versare: euro 40 per il permesso di soggiorno della durata superiore ai 3 mesi fino ad un anno; euro50 per il permesso di soggiorno della durata superiore a 1 anno fino a 2 anni; euro 100 per il permesso di soggiorno di lungo periodo CE o per dirigenti e lavoratori specializzati.

Quali sono i tempi per il rilascio?

I tempi per il rilascio, molto variabili, dipendono dalla situazione specifica del richiedente, dai rapporti con lo stato di appartenenza del richiedente e dall'ufficio presso il quale si è richiesto. Nell'attesa, al richiedente è rilasciata una ricevuta che sostituisce il documento. Il Rinnovo del Permesso di Soggiorno deve essere richiesto dallo straniero almeno 60 giorni prima della scadenza.

Per quanto tempo è valido?

La validità del permesso di soggiorno è la stessa del visto d'ingresso:- fino a sei mesi per lavoro stagionale e fino a nove mesi per lavoro stagionale nei settori che richiedono tale estensione;- fino ad un anno, per la frequenza di un corso per studio o formazione professionale ovviamente documentato;- fino a due anni per lavoro autonomo, per lavoro subordinato a tempo indeterminato e per ricongiungimenti familiari.

Trova dove fare questo documento a

cambia località