Certificato di Destinazione Urbanistica (CDU)

Chi lo può richiedere

Il Certificato di Destinazione Urbanistica viene rilasciato a proprietari o acquirenti dell'area in questione, notai, tecnici incaricati, eredi e qualsiasi altra persona interessata. Il certificato di destinazione urbanistica attesta e certifica, per determinate particelle catastali, le prescrizioni urbanistiche e la destinazione di un'area, così come previsto dal Piano Regolatore Generale (zona agricola, edificabile, verde, ecc..) alla data di rilascio dello stesso.

Condizioni per il rilascio

Tale certificato per uso compravendita o successione deve essere allegato ad atti pubblici o privati aventi per oggetto trasferimento, costituzione o scioglimento della comunione di diritti reali relativi a terreni o di pertinenze di edifici censiti nel nuovo catasto edilizio urbano, aventi superficie superiore a 5.000 mq.

Cosa è necessario fare

È necessario compilare l'apposito modello, corredato di: attestazioni degli avvenuti versamenti di diritti di segreteria; copia fotostatica del documento di identità; stralcio delle tavole del Piano Operativo Comunale con individuazione dei terreni indicati in rosso; estratto di mappa catastale, rilasciata in originale dall'Agenzia del Territorio e una fotocopia della stessa, con data di rilascio che non superi i 90 giorni antecedenti la data di richiesta del Certificato di Destinazione Urbanistica e la situazione catastale dei terreni indicati e la loro corretta individuazione. Nel caso in cui l’Agenzia del Territorio non abbia rilasciato l’originale, Estratto di mappa catastale in duplice copia scaricato, per visura, in via telematica dal sito ufficiale dell'Agenzia del Territorio recante il timbro e la firma di un tecnico abilitato con la quale assevera la corretta stampa dell’estratto di mappa nella scala appropriata (1:2000 o 1:1000), sempre con data rilascio e caratteristiche dell’originale. In genere sono richieste due marche da bollo, ma possono aumentare in casi specifici e secondo il numero delle pagine.

Quanto costa

I diritti di segreteria hanno un prezzo variabile da Comune a Comune e in base al tipo di documento richiesto, a seconda che il CDU si riferisca ad un unico mappale o a più mappali. Sono richieste inoltre due marche da bollo di euro 16,00, una per la domanda e una per il ritiro. Sono esonerati dal pagamento della marca da bollo i CDU rilasciati per la successione e quelli rilasciati all'Amministrazione dello Stato, alle Regioni, alle Provincie e ai Comuni.

Tempi per il rilascio

Il provvedimento viene rilasciato entro 30 giorni dalla data di presentazione della domanda.

Validità

Il Certificato di Destinazione Urbanistica ha validità di un anno, salvo che intervengano modificazioni degli strumenti urbanistici.

Trova dove fare questo documento a

cambia località