Provincia di Verona

Situata nella parte nord-occidentale del Veneto, al confine con Lombardia e Trentino Alto Adige, la provincia di Verona è composta da 98 comuni in cui vivono complessivamente 922.000 abitanti. Il suo territorio è estremamente vario e comprende sia zone pianeggianti, come l’area in cui si trova il capoluogo scaligero, sia zone collinari e prealpine come la Lessinia; inoltre, nel territorio veronese si trova anche parte del Lago di Garda, il più esteso d’Italia.

Dal punto di vista economico, questa varietà geografica si rispecchia in una grande diversificazione produttiva: dai vigneti della Valpolicella si passa alle risaie della bassa veronese, oltre a un’ampia gamma di prodotti agricoli come formaggi, ciliegie e mele. Secondo i dati dell’Agenzia delle entrate, il 31% del Pil veronese deriva dalle industrie, divise tra produzione alimentare e artigianale, spesso ai vertici nazionali dei rispettivi settori.

Per le questioni professionali e contributive, gli abitanti della provincia di Verona hanno a disposizione un’articolata rete di servizi: patronati cui rivolgersi per la dichiarazione dei redditi, agenzie per il lavoro dove trovare un impiego, agenzie della camera di commercio e altri uffici ad hoc. Ma in una provincia in cui il 14,6% è composto da under 14, una grande attenzione è rivolta anche alle famiglie: da queste parti è facile trovare un baby parking, una scuola materna o un consultorio familiare ai quali chiedere aiuto e assistenza.