Di' la tua
 

Domanda per il Rilascio del Certificato Generale, Penale o Civile del Casellario Giudiziale

Chi lo può richiedere

Possono fare Domanda per il Rilascio del Certificato Generale, Penale o Civile del Casellario Giudiziale presso l’ufficio del casellario giudiziale, esistente in ogni Procura della Repubblica: le amministrazioni pubbliche ed i gestori di pubblici servizi, quando il certificato è necessario per l'espletamento delle loro funzioni; la persona interessata alla quale il certificato stesso si riferisce, senza necessità di motivazione; l’autorità giudiziaria penale, che provvede direttamente alla sua acquisizione; il difensore della persona offesa dal reato e del testimone. La richiesta può essere depositata anche da persona delegata.FONTE: http://www.giustizia.it

Condizioni per il rilascio

La richiesta può essere fatta solo da organi legittimati ad ottenere i certificati del casellario giudiziale o dall'interessato. La richiesta va presentata dall’interessato, munito di documento di riconoscimento in corso di validità, o da persona da lui delegata, utilizzando l’apposito modello. Per i cittadini extracomunitari sprovvisti di passaporto si richiede la copia del permesso di soggiorno. Casi particolari: per i minorenni, la domanda va presentata dal genitore esercente la potestà genitoriale; per gli interdetti, la domanda va presentata dal tutore, che deve esibire il decreto di nomina; la persona detenuta, o inserita in una comunità terapeutica, può inoltrare la richiesta per posta o tramite un delegato.

Cosa è necessario fare

E' necessario compilare l'apposita domanda in carta semplice, da consegnare alla Procura della Repubblica presso il Tribunale, indicando il tipo di certificato richiesto: civile, penale o generale. Si devono pagare i diritti di certificato e l'imposta di bollo (se non esentati) nei soli casi di Certificato generale o civile. Allegare una fotocopia di documento d'identità non scaduto dell'interessato. Nel caso di diritto di esenzione da marca da bollo, occorre produrre idonea documentazione che provi tale diritto.

Quanto costa

Di norma è richiesta una marca da bollo di euro 16,00. Serve inoltre una marca da € 3,68 euro per i diritti di certificato. Nel caso di richiesta con urgenza (per il rilascio nella stessa giornata) serve aggiungere una ulteriore marca per diritti da € 3,68.Il rilascio all’interessato è gratuito quando il certificato è richiesto: per essere esibito nelle procedure di adozione, affidamento di minori; per essere esibito nelle controversie di lavoro, previdenza ed assistenza obbligatorie; per essere esibito in un procedimento nel quale l’interessato è ammesso a beneficiare del gratuito patrocinio; per essere unito alla domanda di riparazione di errore giudiziario. In alcuni casi è prevista l'esenzione dall'imposta di bollo in modo assoluto.

Tempi per il rilascio

Il rilascio senza urgenza avviene dopo circa 20 - 30 giorni.

Validità

Il Certificato ha una validità di 6 mesi dalla data del rilascio. Il certificato rilasciato all’interessato non può essere prodotto agli organi della pubblica amministrazione o ai gestori di pubblici servizi. In questi casi va infatti prodotta dall’interessato la dichiarazione sostitutiva della certificazione.

Trova dove fare questo documento a

cambia località