logo-ph

Carisolo è situato nel territorio trentino nella zona nord della Val Rendena, dove forma praticamente una conurbazione con Pinzolo. Il nome del paese deriva dal Carice(latino carex), pianta che proliferava nella zona; da qui il Carezol con cui viene indicato il paese in un documento del 1484. La storia di Carisolo narra del passaggio di Carlo Magno che vi transitò durante il suo viaggio in Italia da Bergamo alla Val Camonica alla Val Rendena. Il viaggio, che alcuni considerano leggenda, è ricordato dai due grandi affreschi che uno dei Baschenis ha lasciato nella chiesa di Santo Stefano. Si dice che Carlo Magno, al suo passaggio, abbia fatto demolire alcuni fortilizi ed abbia ordinato di costruire al loro posto delle chiese; tra le quali, la chiesa parrocchiale dedicata a San Nicola e la piccola chiesa di Santo Stefano, affrescata da Simone De Baschenis, sulla rupe a picco sul fiume Sarca all'imbocco della selvaggia Val di Genova. Un altro piccolo gioiello, più in alto sulla parete del Monte Lancia, è la bianca chiesetta di San Martino, eremo di origine medievale. Da molti anni è meta di un turismo estivo per famiglie, e la sua vicinanza a Pinzolo e ai suoi impianti sciistici, collocati a metà strada fra i due centri, ne ha favorito lo sviluppo ricettivo anche invernale. In cima alla Val Rendena, Carisolo è nel Parco Naturale Adamello Brenta.

leggi tutto

Dettagli

Attività

Comune e servizi comunali

Altre insegne

Comune Di Carisolo

Inserzione

AA94351380003

COMUNE DI CARISOLO

Via Campiglio 9 - 38080 Carisolo (TN)
46.1691810.76405
tel: 0465 501176
fax: 0465 501335
partita iva: 00288090228