Origine del cognome

Sei curioso di sapere qual è l'origine del tuo cognome? Vorresti scoprire come e quanto è diffuso in Italia? Consulta l'archivio di PagineBianche e cerca tutte le curiosità sul tuo cognome e quello dei tuoi amici.
Origine del cognome riva
L'origine del cognome Riva, da un punto di vista geografico, sembra essere proveniente dalla regione Lombardia. Più in generale si tratta di uno dei cognomi italiani con grande presenza nell'Italia settentrionale. Quasi nulla la presenza al sud. Unica eccezione è il Lazio con poco più di 120 persone.

Una presenza molto significativa la si registra anche nella regione del Piemonte con poco più di 436 persone. Per quanto riguarda storia del nome, etimologia, significato e origini bisogna fare riferimento ai toponimi che contengono il vocabolo "riva". Per quanto concerne un altro aspetto dell'araldica dei cognomi, secondo diverse fonti, tale cognomizzazione è presente nella regione della Lombardia fin dall'anno 1200. Si tratta dunque di un cognome abbastanza antico. Non si hanno notizie circa l'esistenza di personaggi illustri tra i Riva e con molta probabilità si tratta di una famiglia dalle umili origini.

Queste e molte altre informazioni circa la famiglia Riva come, ad esempio, numero di telefono e indirizzo, è possibile reperirle sul sito di Pagine Bianche. Pagine Bianche dispone di un grande database presso cui attingere informazioni. Grazie al motore di ricerca interno, l'utilizzo del sito è facile e intuitivo. È sufficiente inserire - in questo caso specifico - il nome riva nell'apposita casella di ricerca e il gioco è fatto.

Visualizza su mappa la distribuzione del cognome riva