Di' la tua
 

Origine del cognome

Sei curioso di sapere qual è l'origine del tuo cognome? Vorresti scoprire come e quanto è diffuso in Italia? Consulta l'archivio di PagineBianche e cerca tutte le curiosità sul tuo cognome e quello dei tuoi amici.
Origine del cognome orlandi
Il cognome Orlandi è uno dei cognomi italiani più diffusi nell'Italia centro settentrionale, mentre la variante Orlando è più diffusa in quella centro meridionale. L'origine del cognome Orlandi deriva dal nome usato nel periodo rinascimentale, ossia Orlando, che, a sua volta, ha tradizioni franco germaniche.

Per quanto riguarda l'etimologia, il significato del cognome Orlandi è "dare gloria alla patria", e deriva dal latino Hruodolandus, mentre le sue origini risalgono a molti secoli fa, e rivelano la presenza di questo cognome in diverse parti d'italia. Infatti, in alcuni dizionari viene citato il casato Orlandi di Verona, in altri vengono nominate le famiglie di Ancona e di Firenze, in altri ancora nomina diverse famiglie Orlandi in una stessa città.

La storia del cognome Orlandi comincia in Toscana, esattamente da Pisa per passare poi da Firenze, dove un certo Guglielmo, nel 1145, organizzò una rivolta contro i Lucchesi che stavano per appropriarsi della valle di Cascina, mentre il fratello Gabriello comandò le truppe mandate in Sicilia per aiutare re Guglielmo. Queste notizie sono attendibili e sono confermate da molti dizionari, come è certo che il nome Orlando da cui trae origine Orlandi non è altri che la versione recente dell'antico nome Rolando. All'epoca il nome si diffuse rapidamente solo dopo che Ludovico Ariosto lo introdusse nei suoi poemi. Esistono documenti che datano l'utilizzo del nome Orlando intorno all'anno 1100.

Secondo l'araldica dei cognomi, il casato Orlandi è stato insignito del titolo di nobile in alcune regioni come Veneto, Marche,Lazio e Toscana. Le prodezze e i meriti degli appartenenti a questa famiglia hanno permesso loro di essere apprezzati per il loro patriottismo e la loro fedeltà, dimostrando coraggio e conquistando un titolo nobile che veniva riconosciuto solo per meriti particolari. Grazie a questo riconoscimento il casato Orlandi ebbe uno stemma personale, che raffigurava due mezze lune con una stella al centro, e sotto tre sagome arrotondate che sembrano scudi di protezione. Se desideri approfondire le tue curiosità sul cognome Orlandi, consulta il sito PagineBianche.it., dove troverai indirizzi, numeri di telefono, e tantissime altre informazioni utili.

Visualizza su mappa la distribuzione del cognome orlandi