Origine del cognome

Sei curioso di sapere qual è l'origine del tuo cognome? Vorresti scoprire come e quanto è diffuso in Italia? Consulta l'archivio di PagineBianche e cerca tutte le curiosità sul tuo cognome e quello dei tuoi amici.
Origine del cognome longo
L'etimologia suggerisce che il significato e le origini del cognome "Longo" siano da ricondurre alle caratteristiche somatiche del capostipite, con ogni probabilità un progenitore alto e magro.

Largamente diffuso in tutta Italia, ammette limitate declinazioni regionali nelle varianti di altri cognomi italiani meno frequenti quali Longetti, Longhi, Longis, Luongo che traggono evidentemente tutti origine dal cognome medievale Longus. Alcuni documenti dell'anno Mille attestano proprio l'ampio utilizzo dell'appellativo: in particolare, il Codice Diplomatico della Lombardia datato 1172 dà atto di come un tale Alberto Longus fosse stato indicato quale fideiussore, incaricato di fare osservare le obbligazioni contrattuali, in occasione di una permuta di terreni di proprietà della Chiesa contro terreni di proprietà di alcuni feudatari.

Visualizza su mappa la distribuzione del cognome longo