Origine del cognome

Sei curioso di sapere qual è l'origine del tuo cognome? Vorresti scoprire come e quanto è diffuso in Italia? Consulta l'archivio di PagineBianche e cerca tutte le curiosità sul tuo cognome e quello dei tuoi amici.
Origine del cognome locatelli
L'origine del cognome Locatelli è Lombardo e originario della Valle Imagna (Bergamo). In particolare, dal comune di Locatello, un piccolissimo paesino di montagna che vanta una storia millenaria. L'etimologia del cognome deriva da "Leukos", una parola della lingua celtica che significa "piccolo feudo". Anche se alcuni studiosi pensano che possa venire dal gallico "Leuco" o addirittura dal lombardo "Loeugh" che significa "Radura".

Il significato e le origini del cognome Locatelli è molto antica. Secondo alcune fonti storiche i primi Locatelli furono eccelsi mercanti di lana di stirpe Guelfa. Nonostante la grande fama di imprenditori, il loro commercio ebbe un forte crollo quando fu distrutto il Ponte della Regina e i Bernabò iniziarono a tassare fortemente il commercio di questa famiglia. In seguito a tali avvenimenti alcuni Locatelli decisero di andar via dal bergamasco spostandosi soprattutto nel Lecchese e nella Valsassina. Nel 1200 Alberto Locatelli venne proclamato direttamente da Federico II di Svevia, barone di Locatello. Nel XXVII secolo il Consiglio di Bergamo conferì il titolo nobiliare a tutti gli appartenenti alla famiglia Locatelli. Alcuni Locatelli, diffusi anche in altre zone d'Italia, sono imparentati con componenti della prestigiosa famiglia dei Savoia. Col passare dei secoli questa famiglia acquistò un notevole potere politico, e addirittura alcuni Locatelli di Verona riuscirono ad avere Mozart come ospite nel proprio castello.

Secondo l'araldica dei cognomi, il simbolo che inizialmente nella storia del nome dei Locatelli era rappresentato inizialmente da un'oca, divenuta poi un cigno. Per la famiglia Locatelli, solo l'eleganza di un uccello acquatico come il cigno era in grado di rappresentare il loro casato. Inoltre, in molte tradizioni il cigno significa gloria, ed è portatore di buona fortuna. Dal 1400 il simbolo della famiglia è stato cambiato in allocco, sostituendo prima il gufo e poi la civetta, peraltro tutti simboli di saggezza, prudenza e vittoria.

Locatelli è tra i cognomi italiani più diffusi sull'intera penisola. Si concentra essenzialmente tra le regioni del nord quali Lombardia, Piemonte, Veneto e Emilia Romagna. Pochissime famiglie sono invece concentrate al Sud e sulle isole. Tra le possibili varianti del cognome Locatelli, è possibile annoverare: Locatello, Lucatello, Lucatelli, Lucadello, Locadello, Locadelli.

Visualizza su mappa la distribuzione del cognome locatelli

Le località più cercate per il cognome Locatelli