Origine del cognome

Sei curioso di sapere qual è l'origine del tuo cognome? Vorresti scoprire come e quanto è diffuso in Italia? Consulta l'archivio di PagineBianche e cerca tutte le curiosità sul tuo cognome e quello dei tuoi amici.
Origine del cognome giordano
Giordano è un cognome tipicamente campano, con ramificazioni anche nelle altre regioni italiane. Il significato e le origini discendono dal greco Iordànés, che a sua volta prende spunto dall'aramaico Yurdenah e dall'ebraico Yurdèn e significa fiume con due braccia. Infatti, oltre ad essere un nome proprio di tradizione cristiana, è lo stesso del fiume della Palestina, il Giordano. E' diffuso soprattutto nella provincia di Salerno, ma anche a Napoli, Palermo, Taranto ed Asti. Le varianti sono Giordan, Giordani, Giordana, Giodanelli, Giodanengo, Giordanetti, Giordanetto. Da notare come Zordan, cognome tipico del Veneto, derivi dal nome Giordano, modificato dal dialetto. Ve ne sono tracce nella Venezia del 1400, con il Notaio Daniele Zordan.

La storia del nome Giordano sembra iniziare nel 1818, quando comparve per la prima volta in un atto di nascita; successivamente, il ceppo più consistente si formò a Cetraro, con Giuseppe Antonio Giordano, pittore, e Nicoletta Pasquale di Cosenza. I Giordano si estesero poi a San Marco, formando altri due nuclei, in cui prevale sempre il nome Alfonso. Abbiamo testimonianze di nobili Giordano e Giordan anche a Roma, Lucerna, Belluno, Sassari.

Dal punto di vista dell' araldica dei cognomi, è noto lo stemma della famiglia Giordano di Messina, a strisce grigie e blu con motivo rosso nella parte superiore e quello con aquile ai lati dello stemma e croce gialla su fondo rosso.

Visualizza su mappa la distribuzione del cognome giordano

Le località più cercate per il cognome Giordano