Di' la tua
 

Origine del cognome

Sei curioso di sapere qual è l'origine del tuo cognome? Vorresti scoprire come e quanto è diffuso in Italia? Consulta l'archivio di PagineBianche e cerca tutte le curiosità sul tuo cognome e quello dei tuoi amici.
Origine del cognome di stefano
Di Stefano è uno dei cognomi italiani che ha una grande diffusione nel sud, soprattutto in Sicilia, mentre sono molto più rare le variazioni Di Stefani e Distefani. De Stefano invece è tipico di alcune aree pugliesi e calabresi, mentre De Stefani, De Stefanis sono molto diffusi nel nord Italia dove compaiono con grande frequenza in Lombardia, Liguria, Trentino, ma anche nel Lazio.

L'origine del cognome sta ad indicare gli appartenenti a un ceppo il cui capostipite portava il nome Stefano. Il significato e le origini dei cognomi con il patronimico DI o DE (in uso nel centro nord) è proprio quello di "figlio di".

Riguardo l'etimologia del nome Stefano, esso deriva dal greco stéphanos che significa corona, intesa come ornamento indossato da uno speciale sacerdote che presso gli antichi fungeva da intermediario tra gli uomini e gli dei. La storia del nome vede dunque un'ampia diffusione nelle aree colonizzate della Magna Grecia. Di Stefano e le altre diverse versioni vennero cognomizzate in seguito, quando nel medioevo fu necessario distinguere ufficialmente con un cognome le persone in occasione della stesura di documenti scritti come atti di compravendita e donazioni.
L'araldica dei cognomi vede la presenza di numerose famiglie Di Stefano di origine nobile, soprattutto nell'area siciliana, ma si registrano origini patrizie anche in Campania e in Puglia.

Visualizza su mappa la distribuzione del cognome di stefano

Le località più cercate per il cognome Di Stefano