Origine del cognome

Sei curioso di sapere qual è l'origine del tuo cognome? Vorresti scoprire come e quanto è diffuso in Italia? Consulta l'archivio di PagineBianche e cerca tutte le curiosità sul tuo cognome e quello dei tuoi amici.
Origine del cognome de luca
Trovare un De Luca in ognuna delle regioni italiane è facile poichè questo cognome è diffuso capillarmente in tutta la penisola, con una percentuale leggermente più alta a Napoli. Si trova al 13° posto tra i cognomi italiani per un totale di quasi 23.000 persone.

L'origine del cognome fa riferimento al latino cristiano, per l'esattezza al termine Lucas. L'etimologia risale al greco Lucas, volgarizzato poi nell'italiano Luca con il significato di 'Nato all'alba': per devozione al santo evangelista. Significato e origini sono rintracciabili anche nel termine 'Lucano', ovvero l'abitante della Lucania, una parte della regione Basilicata.

Relativamente all'araldica cognomi, i vari stemmi delle famiglie nobiliari hanno come immagine predominante la figura di un leone e delle rose o stelle decorative, con colori predominanti blu e rosso. Sull'argomento storia nome troviamo tracce della famiglia (De) Luca appartenente alla nobiltà di Molfetta e Amantea, il cui capostipite, Bernardo, visse nel 1586. Altre famiglie nobili hanno lasciato il segno a Barletta, Foggia, Napoli, Campobasso, Bari e Messina.

Visualizza su mappa la distribuzione del cognome de luca

Le località più cercate per il cognome De Luca