Provincia di Crotone

Affacciata sul mar Ionio e addossata alla Sila, nella parte centro orientale della Calabria, la provincia di Crotone è stata istituita nel 1992 scorporando 27 Comuni da quella di Catanzaro. Dal momento che tutte le altre combinazioni possibili erano già state adottate da altre amministrazioni, la provincia di Crotone ha dovuto scegliere come propria sigla KR, ispirandosi all’antico nome greco della città (Kroton). I centri principali sono appunto Crotone, in cui vivono quasi 62.000 abitanti, seguita da Isola di Capo Rizzuto e Cirò Marina con circa 15.000 residenti.

In provincia di Crotone gli abitanti con meno di 15 anni rappresentano il 16% della popolazione, uno dei dati più alti d’Italia. Per garantire l’istruzione dei più giovani, esiste un articolato sistema di scuole dell’obbligo, dalle materne alle medie, con istituti presenti in tutti i centri abitati. Per coloro che hanno invece un’età da lavoro uno dei settori economicamente più importanti è costituito dall’agricoltura: in quello che un tempo era noto come il granaio della Calabria, diversi consorzi agrari si occupano della produzione del tipico pane di Cutro o del vino di Cirò. Affidati a PagineBianche.it per trovare i numeri di telefono e gli indirizzi degli uffici pubblici e degli enti in provincia di Crotone, dal giudice di pace di Santa Severina all’azienda sanitaria provinciale di Petilia Policastro.